Estensione dell'utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale - SPID - CIE

Ultima modifica 13 febbraio 2024

Misura 1.4.4 “Estensione dell'utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale - SPID - CIE” Comuni - CUP G51F22003660006

Finanziamento: € 14.000,00

Fonte di finanziamento: Missione 1, Componente 1, Investimento 1.4 - Servizi e cittadinanza digitale

Il Ministero per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale (MITD) ha invitato i Comuni italiani a presentare domanda di partecipazione all’avviso pubblico del Piano nazionale di ripresa e resilienza – Missione 1 – Componente 1 – Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale” – Misura 1.4.4 “Estensione dell’utilizzo delle piattaforme nazionali di identità digitale (SPI CIE) e delll’anagrafe nazionale digitale (ANPR)” Comuni finanziato dall’Unione Europea – NextGenerationEU; l’obiettivo è quello di raggiungere un numero di cittadini italiani con identità digitali valide sulla piattaforma nazionale di identità digitale: pari a 42.300.000 entro dicembre 2025;

L’avviso ministeriale prevede il riconoscimento di un importo forfettario (lump sum) pari ad Euro 14.000,00 a seguito del raggiungimento dei seguento obiettivi:

  • Adesione alla piattaforma di identità digitale SPID
  • Adesione alla piattaforma di identità digitale CIE
  • Erogazione di un piano formativo su disposizioni normative, linee guida e best practices in caso di integrazione a SPID e CIE con protocollo SAML2

In fase di compilazione della domanda abbiamo dichiarato di richiedere il finanziamento per:

  1. INTEGRAZIONE SPID
  2. INTEGRAZIONE CIE

Il nostro Comune aveva già provveduto in autonomia, precedentemente alla pubblicazione del bando PNRR, ad attivare per alcuni portali che erogano servizi comunali gli accessi sia tramite SPID che tramite CIE. 

Stato di attuazione del progetto

  • il 22 dicembre 2020 è stata firmata la determina di affidamento alla società C&C Sistemi del servizio di acquisizione dello Sportello Servizi Demografici e Tributi e del Portale dei pagamenti Diaphanum che permettono id effettuare l'accesso con SPID e CIE
  • il 12 settembre 2022 abbiamo presentato la candidatura di partecipazione al bando PNRR
  • il 22 dicembre 2022 è stata firmata la determina di affidamento alla società Gis&Web del servizio autenticazione SPID per i servizi erogati dalla piattaforma Istanze Online 
  • il 10 gennaio 2023 abbiamo ricevuto il decreto di finanziamento n. 125- 1 / 2022
  • il 17 luglio 2023 abbiamo inviato i dati relativi all'affidamento del progetto sulla piattaforma PADigitale2026
  • il 21 agosto 2023 è stata firmata la determina di affidamento alla società C&C Sistemi Srl del servizio di integrazione con i protocolli OpenID Connect e eIDAS
  • il 13 febbraio 2024 abbiamo completato il progetto sulla piattaforma PADigitale2026
Determina n. 1490 del 22.12.2020 di affidamento
08-06-2023

Allegato 571.85 KB formato PDF

Candidatura
08-06-2023

Allegato 565.72 KB formato pdf

Decreto di finanziamento n. 125 - 1 / 2022
08-06-2023

Allegato 321.40 KB formato pdf

Determina n. 1432 del 22.12.2022 di affidamento
08-06-2023

Allegato 178.46 KB formato pdf

Determina n. 00907 del 21.08.2023 di affidamento
28-08-2023

Allegato 269.04 KB formato pdf